INCONTRO CON BENNY CALASANZIO BORSELLINO “Mafia. La voce dei familiari delle vittime” giovedi 12 aprile 2012

Benny Calasanzio Borsellino, autore di “Mafia SPA”, giornalista e scrittore, ha avuto lo zio ed il nonno assassinati dalla criminalità organizzata, a pochi mesi l’uno dall’altro. Incontra il pubblico per raccontare la sua esperienza. Come scrive l’autore: “Un familiare di vittime di mafia passa metà della sua vita a difendere la vittima e l’altra metà a difendere se stesso”. Giovedi 12 aprile 2012 alle 20.30 a villa Buri, in via Bernini Buri 99 a San Michele Extra, Verona

LETTURA PUBBLICA DEI NOMI DELLE VITTIME DI TUTTE LE MAFIE mercoledi 21 marzo 2012

In occasione della XVII Giornata della Memoria e dell’Impegno, a vent’anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio, siete tutti invitati a partecipare alla lettura pubblica dei nomi delle vittime innocenti della criminalità organizzata.XVII Giornata della Memoria e dell'Impegno
Chiunque lo vorrà potrà leggere alcuni nomi dal lungo elenco delle vittime, per non dimenticare, per partecipare al dolore delle famiglie, in nome della legalità, contro tutte le mafie.
Raggiungeteci MERCOLEDI 21 MARZO 2012 in CORTILE DEL MERCATO VECCHIO (di fianco a Piazza delle Erbe) ALLE ORE 18.
Con la gentile partecipazione di Luisella Mutto.
Seguirà lo spettacolo “Gli uomini passano, le idee restano” a cura di MAMAdanzateatro, con Maria Giuliana Gardoni, Giampietro Tosoni e Massimo Totola.

PULLMAN VERONA/GENOVA PER LA GIORNATA DELLA MEMORIA sabato 17 marzo

PARTECIPA ALLA XVII GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL’IMPEGNO IN RICORDO DELLE VITTIME DELLE MAFIE IL 17 MARZO A GENOVA!null
La Giornata della Memoria e dell’Impegno ricorda tutte le vittime innocenti delle mafie. Oltre 900 nomi di vittime innocenti, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici ed amministratori locali morti per mano delle mafie solo perchè, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere. Continua a leggere PULLMAN VERONA/GENOVA PER LA GIORNATA DELLA MEMORIA sabato 17 marzo

PRESENTAZIONE DEL LIBRO “disOrdini” venerdi 17 febbraio 2012

L’Ordine degli Ingegneri di Palermo cancella dall’Albo professionale Michele Aiello, ribattezzato dai cronisti il re Mida della sanità siciliana ed oggetto, successivamente, di una confisca record del suo patrimonio pari a circa 800 milioni di euro.disOrdini Questa cancellazione è probabilmente il primo caso, nel nostro paese, di espulsione da un Albo professionale per fatti di mafia indipendentemente da una sentenza penale. Continua a leggere PRESENTAZIONE DEL LIBRO “disOrdini” venerdi 17 febbraio 2012

INCONTRO CON MASSIMO CARLOTTO lunedi 30 gennaio 2012

Massimo Carlotto, noto autore di romanzi noir, saggi e opere teatrali, ha gentilmente accolto il nostro invito per affrontare, principalmente, il tema dell’ingerenza della criminalità organizzata nel nostro territorio e nell’economia locale. Non si tratta quindi della presentazione di un solo libro ma di un dialogo con un autore che sa raccontare, nei suoi romanzi, la realtà di questi fenomeni.Massimo CarlottoPotremo anche, grazie alle vostre domande, spaziare tra le sue opere.
Alle ore 20.00 assaggio dei vini e dei taralli prodotti dalle cooperative Libera Terra
Alle ore 21.00 incontro con l’autore Massimo Carlotto sul tema “Criminalità organizzata nel Nord Est: romanzi e realtà”
Partecipa Gabriele Colleoni, caporedattore de L’Arena.
LUNEDI 30 GENNAIO 2012
A PARTIRE DALLE ORE 20
a Villa Buri, S. Michele Extra VR

per il bene comune i corrotti restituiscano ciò che hanno rubato

firma anche tu l'appello

Libera e Avviso Pubblico lanciano una grande campagna di raccolta firme per chiedere al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano di intervenire, nelle forme e nei modi che riterrà più opportuni, affinché il governo e il Parlamento ratifichino quanto prima e diano concreta attuazione ai trattati, alle convenzioni internazionali e alle direttive comunitarie in materia di lotta alla corruzione nonché alle norme, introdotte con la legge Finanziaria del 2007, per la confisca e l’uso sociale dei beni sottratti ai corrotti.
http://ricerca.libera.it/limesurvey/index.php?sid=11759&lang=it